12 ottobre 2006

ROMA - Stronca il pacchetto Visco-Bersani parlando di «regime fiscale» e di «stato di polizia». Ripesca la polemica sui «brogli» per concludere che «la maggioranza non è legittima». Insomma, Silvio Berlusconi abbandona il basso profilo e torna a indossare l'armatura. A farlo uscire dai gangheri è però il varo della riforma tv, che spedirà con tre anni di anticipo una rete Mediaset sul digitale. «Non ci credo, sarebbe un atto di banditismo. Non ci credo» dichiara il leader di Forza Italia da Campobasso. Frasi che anticipano il via libera al decreto Gentiloni.

RIFORMA TV - «Stamattina - osserva quindi Berlusconi - ho detto che non credevo sarebbero arrivati a tanto e invece ci sono arrivati. La democrazia non è più tale quando una parte ha timore che l'altra parte vada al governo perché può fargli del male».

Quindi togliere le TV a Berlusconi e' impedirgli di andare al governo....quindi e' solo grazie alle televizioni se e' andato al Governo...e lui che negava....

Vabbe' solo un commento....

5 commenti:

Zak ha detto...

Credo che non sia completamente vero. Il potere politico di Berlusconi e' nato e cresciuto con le sue televisioni, ma adesso non ne e' piu' direttamente collegato.
Ha molto piu' potere con la pubblicità, controllando la quale regola un po' il rubinetto per l'intero sistema.
Vedo quello che ha detto solo come un'uscita infelice, nel tentativo di mascherare un atto dovuto facendolo sembrare una persecuzione politica.
Non perche' non abbia bisogno delle televisioni per farsi eleggere, ma perche' il controllo e' tale che cassare Rete4 e' del tutto ininfluente.

Zak ha detto...

"Il potere politico di Berlusconi e' nato e cresciuto con le sue televisioni, ma adesso non ne e' piu' direttamente collegato."

Intendo dire "collegato alle SUE televisioni".

Nelle democrazie occidentali il potere passa necessariamente dai media, e in questo la televisione ha oggi un ruolo predominante per diffusione e immediatezza.
Qualunque potere che voglia essere potere politico deve fare i conti con la comunicazione di massa.

Dalamar ha detto...

ZAK!
Aveva detto "solo un commento" :)

Anonimo ha detto...

Molto interessante questo blog..

Anonimo ha detto...

caro amico...la lingua batte dove il dente duole...se sparisce il Berlusca, ditemi con chi ce la prenderemo?