08 marzo 2006

Come voteremo

Il nuovo contest elettorale prevede di facilitare le modalita' di voto della gente:

Scheda snella e agile. Pero' nulla di nuovo si sa che con il sistema proporzionale avere piu' partiti, anche piccolissimi come le liste civiche et similia, aiuta a racimolare qualche seggio in piu'... Quindi il re e' nudo!!!
Ringrazio il Corriere della Sera per la foto!

7 commenti:

Clo' ha detto...

Ecco, come al solito non ci capirò un accidente aprendo la scheda e perderò 3 o 4 ore per ripiegarla correttamente. Da qualche parte avevo letto con precisione in che modo tornare al proporzionale avvrebbe favorito chi e come.... Provate un po' a indovinare? :P

Marco Felice ha detto...

Comunque e' provato che il "partito unico" funziona bene con il maggioritario ma no con il proporzionale, li' conviene fare centinaia di partitini....
E inoltre quello a cui tu alludi e' stato dichiarato ufficialmente.
Sono state fatte delle simulazioni prima di scegliere la legge elettorale.
Detto questo, per non perdere la mia vis polemica diro' pero' che trovo assolutamente normale che la legge elettorale sia fatta all'ultimo...altrimenti delegittimerebbe il governo stesso.

Clo' ha detto...

Eh beh sì... doveva esser fatta quando era chiaro che serviva una spintarella per provare a rivincere le elezioni... Farla all'inizio non aveva senso, erano ancora compatti e non c'erano state la Cirami, la Gasparri...

Chiara ha detto...

Sottolineo anche il fatto che hanno abolito le preferenze, ovvero le liste sono scelte dai partiti e i voti vengono dati automaticamente a seconda della posizione sulla lista. L'elettore non ha piu' la facolta' di *scegliere* un candidato all'interno della lista. Che tristezza... non sara' facile informarsi sui candidati...

Marco Felice ha detto...

Sara' molto piu' facile! Invece di cercare informazioni sul pinco pallino qualsiasi che si presenta al tuo collegio, basta che ti informi su Berlusoni e Prodi ed ecco per magia che gia' conosci quello al quale STAI dando la tua preferenza!

Ricciele ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Clo' ha detto...

Sì il discorso delle liste è allucinante... In ogni caso ti tocca scegliere chi loro hanno deciso di "premiare"... A me dà un sacco fastidio che spuntino fuori qua in zona mia nomi noti che con la mia città e la mia regione non c'entrano un cappero. Si', è sempre stato così, ma nella mia idea i deputati e i senatori che eleggo dovrebbero portare e integrare a livello nazionale le problematiche della mia regione... Nelle passate elezioni io ho sempre cercato di scegliere un candidato nato e cresciuto in F.V.G. oltre al voto di lista, perchè sento che mi rappresenta di più. Ora non potrò più farlo e in questo mi sento molto limitata nella mia scelta come elettrice.